martedì 12 settembre 2017

Misteriose raffigurazioni di Alieni e Navicelle spaziali scoperte all'interno di una grotta messicana

L'immagine di cui sopra sembra raffigurare un presunto alieno accanto a quello che potrebbe essere interpretato come un antico governatore appartenente a un'antica cultura pre-ispanica.
Oltre ad alcuni altri simboli che devono ancora essere decifrati; questi artefatti furono soprannominati "pietre del primo incontro". Gli esseri misteriosi che appaiono in queste misteriose incisioni hanno tutti delle teste allungate e occhi di forma ovale. Inoltre accanto ad essi sono raffigurati degli oggetti che ricordano delle "astronavi". Cosa volevano rappresentare gli artisti che hanno scolpito tali pietre scoperte da un gruppo di esploratori all'interno di una grotta messicana? 
Le curiose incisioni sono da considerarsi la migliore prova di un antico contatto alieno sulla Terra? 
Il luogo in cui è avvenuta la scoperta fa parte di un gruppo di grotte situate tra le città di Veracruz e Puebla all'interno delle quali i ricercatori hanno fatto scoperte inaspettate tra cui diverse pietre intagliate da strane incisioni che sembrano raffigurare delle bizzarre creature il cui aspetto ricorda molto quello dei moderni alieni grigi. 
Probabilmente le caverne erano utilizzate come luoghi di sepoltura visto che all'interno di esse sono stati scoperti un certo numero di oggetti in oro. 
Sulla superficie delle pietre, il gruppo di ricercatori si è concentrato con quelle che potrebbero rappresentare le prove di ciò che molti interpretano come "navicelle extraterrestri" e "Umanoidi deformi ". 
Una delle pietre, parzialmente fratturata mostra la parte superiore di un'astronave insieme ad un essere che secondo alcune persone non apparterrebbe a questo mondo.

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...