venerdì 14 luglio 2017

Quando diventammo improvvisamente Umani

Nel film di Stanley Kubrick 2001: Odissea nello Spazio, le scimmie diventano improvvisamente umane a contatto con un misterioso monolite nero piantato nel deserto di in pianeta lontano.
Qualcosa del genere potrebbe essere accaduto 500.000 anni fa, a seguito di un errore nella replicazione del DNA presente nei nostri antenati il quale avrebbe subito una mutazione improvvisa
Il miglior progresso a volte deriva da un errore.
Questa mutazione sarebbe all'origine del cervello moderno. Si dice che il biologo scozzese Alexander Fleming inventò per errore degli antibiotici. In effetti, la straordinaria scoperta fu frutto solo di un madornale errore poiché il biologo aveva dimenticato di proteggere le sue piastrine culturali infette da funghi microscopici. Con grande sorpresa, il biologo notò che intorno a questi funghi i batteri tendevano a morire. Ciò che inventò il biologo fu una sostanza prodotta accidentalmente il cui effetto risultò estremamente battericida,la Penicillina,il primo degli antibiotici.
Prendiamo ad esempio il cervello umano. Questo organo è ora considerato dai biologi come l'oggetto più complesso dell'intero universo. In cifre esso contiene circa 100 miliardi di neuroni e un milione di miliardi di sinapsi. 
Questo misterioso organo ci consente di leggere, imparare, scrivere, parlare diverse lingue, suonare uno strumento musicale, decifrare le emozioni degli altri e leggere Shakespeare. Ma cosa ci ha consentito di arrivare a questo livello evolutivo? Torniamo a 500.000 anni fa quando il nostro pianeta era abitato dai nostri antenati Homo erectus i quali avevano dei cervelli due volte più piccoli di quello posseduto dagli attuali esseri umani . 
Visto che non si erano ancora evoluti in Homo sapiens, i nostri antichi progenitori non erano in grado di padroneggiare  con delle nozioni complesse. 
Il ricercatore svedese Svante Paabo è stato il pioniere di questa ricerca.
La sua squadra ha scoperto che una fortuita mutazione, apparsa circa 500.000 anni fa nel genoma dei nostri antenati avrebbe cambiato inesorabilmente tutte le capacità celebrali di quelli ominidi che Darwin teorizzo' essere i nostri veri progenitori.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...