sabato 24 dicembre 2016

Ancestrali messaggi nascosti all'interno delle sfere giganti del Costa Rica

sfere giganti del Costa Rica
Le gigantesche sfere di pietra del Costa Rica rappresentano uno dei più grandi misteri del nostro pianeta al quale gli studiosi non sono riusciti ancora a interpretarne il vero significato e quindi formulare una spiegazione definitiva . 
Chi ha scolpito tali enormi biglie? A questo affascinante interrogativo ciò piu' che sconcerta è che nessuno archeologo moderno è riuscito ancora a fornire una risposta certa. Cosa vogliono rappresentare veramente le gigantesche sfere di pietra? Contengono forse dei criptici messaggi ancestrali? Sono forse dei manufatti creati da antichissime popolazioni della Terra per invocare protezione da parte di mistiche divinità stellari? 
Non c'è da stupirsi che questi interrogativi hanno lasciato il campo aperto a ogni tipo di speculazione. Alcuni studiosi alternativi hanno sostenuto che le sfere di pietra potrebbero essere dei manufatti sapientemente lavorati dagli antichi abitanti di Atlantide o il risultato dell'intervento sulla Terra di visitatori extraterrestri. Altri ancora suggeriscono che tali enormi sassi potrebbero essere connessi con le linee di Nazca e con le gigantesche sculture dell'isola di Pasqua.
Alcuni ricercatori sostengono inoltre che i siti megalitici come le Colonne d'Ercole (Gibilterra), le piramidi egizie, Stonehenge (Inghilterra) e l'isola di Pasqua sono la prova che la civiltà di Atlantide era legata in qualche modo ad altre avanzate civiltà sviluppatesi in altre parti del mondo per cui le enormi sfere del Costa Rica potrebbero giocare un ruolo estremamente importante nel decifrare la connessione culturale e tecnologica tra tutti questi numerosi siti megalitici. 
Le sfere del Costa Rica sono la prova delle eccezionali abilità degli antichi scultori. Uno studio condotto dalla University of Pennsylvania dimostra che la perfezione delle sfere è stimata qualitativamente intorno al 96%. Le sfere variano in dimensioni che vanno dai 0,5 ai 2,50 metri di diametro. Inoltre sono state collocate in modo estremamente preciso in aree geografiche molto particolari, come se volessero rappresentare una sorta di antica segnaletica di cui si ignora il vero contenuto. Gli abitanti del Costa Rica sostengono che le sfere non sono state realizzate dai loro antichi progenitori per cui la domanda sorge spontanea:da chi allora se non sono opera degli umani? 
L'esatta datazione delle sfere risulta tutt'ora sconosciuta anche se a detta di molti, potrebbero risalire in un periodo che va dall'800 al 1200 aC. Alcuni esperti sostengono che le sfere possono essere molto più antiche rispetto a quanto stimato dai ricercatori. Inoltre, le sfere sono composte di un tipo di roccia estremamente dura mentre il peso della sfera più grande supera le 16 tonnellate. La cosa sconcertante è che queste antiche pietre sono state collocate in modo non casuale ma piuttosto seguendo uno schema particolarmente intricato che i ricercatori sono riusciti ad identificare nel corso degli anni. 
Quindi, se gli antenati della popolazione indigena della regione non sono i veri scultori di queste misteriosi artefatti, allora chi sono i veri autori ad aver scolpito in modo così perfetto tali gigantesche biglie di pietra? La lavorazione di queste enigmatiche sfere va forse attribuita ad un'antica civiltà che ha prosperato nella regione in un epoca pre-colombiana? Oppure devono essere associate all'opera di sapienti scalpellini appartenenti a un continente molto antico meglio conosciuto come Atlantide? Le vestigia di questo mitico continente scomparso potrebbero essere individuate in alcune remote regioni del Sud America?

1 commento :

  1. si tratta di balle ,solo balle....forse spaziali hi! beh come battuta non è troppo male

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...