giovedì 7 luglio 2016

I dipinti preincas di Machu Picchu potrebbero cambiare la storia del Perù

Machu Picchu
Machu Picchu è considerata la città più famosa dell'antico Impero Inca e si trova a 100 chilometri dalla capitale di quella che una volta era un'antica civiltà, Cusco.
La città antica che si trova ad un'altitudine di 2450 metri è stata scoperta nel 1911 da un dipendente della Yale University, un certo Hiram Bingham. I ricercatori del Parco Archeologico Nazionale di Machu Picchu hanno scoperto nella zona Pachamama, a circa 100 metri dalla cittadella Cusco, una serie di pitture rupestri che potrebbero far riscrivere la storia del Perù. 
La scoperta senza precedenti riguarda alcuni petroglifi che secondo le stime preliminari fatte dagli esperti, sono stati scolpiti prima dell'avvento della civiltà Inca nella zona. Il petroglifo raffigura un uomo con una fiamma e un elemento geometrico in mano. Le immagini sono state dipinte sulla roccia utilizzando delle tinte di color ocra e nero.
"La scoperta di queste pitture rupestri preincas avvenuta nel Santuario Storico di Machu Picchu a Cusco potrebbe cambiare la storia di questo luogo ", ha affermato il capo del programma di ricerca. "Questa affermazione dovrebbe essere corroborata da studi ancora da realizzare sui dipinti ", ha aggiunto. La notizia della scoperta è stata riportata dal quotidiano El Comercio a cui vanno tutti i diritti di copyright .
.rt.com

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...