venerdì 8 aprile 2016

Il mistero dell'enorme Svastica individuata nel New Mexico


Probabilmente molti non sanno che nel deserto del New Mexico sono stati individuati una serie di simboli alquanto misteriosi tra cui una Svastica disegnati intenzionalmente sulla sterile superficie desertica all'interno di un'area particolarmente isolata e soprattutto lontana da ogni contaminazione esterna. 
I simboli e le complesse strutture geometriche, tra le quali spicca la controversa Svastica sono stati scoperti grazie alle panoramiche topografiche fornite da alcune immagini satellitari ottenute sulla regione. Cosa ci fa una gigantesca svastica nel bel mezzo degli Stati Uniti?
Uno dei motivi per cui la svastica e' stata individuata proprio vicino a Roswell è che essa non è affatto il prodotto esoterico di qualche simpatizzante nazista, ma piuttosto opera dei nativi americani del New Mexico erano soliti disegnare questo antico e ancestrale simbolo, anticipando di secoli il pseudo esoterismo tanto osannato dai criminali nazisti i quali sembravano rivolgere un particolare interesse per tutto ciò che avesse a che fare con gli antichi glifi esoterici dai quali attingere l'energia proveniente dal cosmo e di conseguenza interpretare i messaggi provenienti dalla natura stessa.  
Per gli antichi Hopi del Nord America, la svastica rappresenta l'eterno esodo delle tribù nomadi all'interno delle sconfinate distese desertiche del Nord America. Per la tribù dei navajo, il simbolo della svastica rappresenta il naturale moto vorticoso degli elementi sintetizzati nell'immagine sacra della Svastica a cui facevano ricorso gli stregoni durante i loro complessi rituali di guarigione. Infatti, in altre parti del mondo, la svastica è stata scoperta insieme a molti altri simboli esoterici. Recenti ricerche hanno dimostrato che l'oggetto più antico ad essere accompagnato da una svastica è una zanna di mammut rinvenuta nell'insediamento paleolitico di Mezine, Ucraina la cui datazione si aggira tra il 10.000 e il 12.000 aC.
La svastica utilizzata dai nazisti non ha nulla a che fare con quella scoperta vicino a Roswell. Ciò nonostante, durante la prima guerra mondiale, il simbolo della Svastica è stato utilizzato anche dai militari della 45a Divisione americana probabilmente per esorcizzare la paura verso il nemico e infondere coraggio tra i soldati indios . La teoria più plausibile per spiegare il significato di questo enigmatico simbolo è che il glifo di 'Roswell' in realtà potrebbe essere stato appositamente creato in concomitanza della seconda guerra mondiale il cui scopo era quello da fungere come bersaglio durante i bombardamenti di precisione condotti dai piloti della Roswell Army Air Force.  
Secondo quanto riferito dagli abitanti del luogo, in tutta la regione del New Mexico ci sarebbero ben 17 simboli raffiguranti tutti il triste simbolo della Svastica (o per meglio dire la controfigura della Svastica stessa). 
Gli abitanti del posto affermano che gli enigmatici simboli sono stati ben documentati fotograficamente dai piloti della locale forza aerea e dalla USGS.
E 'noto che l'esercito americano era solito ricorrere a dei bersagli circolari sui quali concentrare il tiro degli aviogetti militari anche se spesso non era raro vedere gli aerei militari far fuoco su obiettivi dalla forma triangolare, fittizie sagome di navi, banchine portuali e serbatoi di petrolio. 
Questo è il motivo per cui la Svastica di Roswell non deve essere considerata come un prodotto nazista, ma bensì rappresentava all'epoca un bersaglio aereo utilizzato dai piloti nel corso della seconda guerra mondiale sul quale concentrare tutta la loro potenza di fuoco. 
Tuttavia, questa teoria non è ampiamente accettata da tutti, in quanto vi sono molte persone fermamente convinte che gli enigmatici simboli sparsi in tutta la regione del New Mexico, siano riconducibili all'opera di antiche tribù americane che centinaia di anni di anni vissero in quei remoti luoghi, ancor prima del famigerato schianto UFO avvenuto nel 1947 che coincidenza vuole sarebbe avvenuto proprio nella stessa regione in cui sono stati rinvenuti i misteriosi glifi. 
Qui di seguito vengono fornite le coordinate attraverso le quali possiamo apprezzare la controversa Svastica immortalata da Google Maps. 
Earth: 33 ° 12'22.6 "N 103 ° 35'05.3" W
ancient-code

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...