lunedì 28 marzo 2016

L'antica collana egizia di origine extraterrestre

Ancient-egyptian-Necklace
Lo studio condotto su questo antico e prezioso reperto ha permesso di ottenere risultati incredibili, non solo in virtù della provenienza dei misteriosi minerali, ma perché l'antica collana è stata sapientemente lavorata nel 3200 AC. 
Nel 1911, durante gli scavi delle tombe di Naqada, a nord dell'Egitto, gli archeologi si sono imbattuti  in quello che sembrava essere una collana in ferro magistralmente decorata da intarsi in oro e pietre preziose. Più di un secolo dopo, uno studio condotto dall'egittologo Thilo Rehren dell'Università degli Studi di Hamad bin Khalifa ha permesso di scoprire  che il prezioso reperto di inestimabile valore, attualmente custodito nei locali del Museo Petrie di Londra, è costituito in realtà da minerali ferrosi estratti da un meteorite . 
Le analisi ai raggi X hanno determinato che la collana è stata assemblata attraverso dei sottili fogli di ferro meteoritico, abilmente lavorati con un martello e arrotolati in modo da farli assumere la forma di perline.
I ricercatori hanno scoperto che il contenuto di nichel era estremamente alto, indicando che il materiale ferroso potrebbe essere stato estratto da un meteorite e non dal sottosuolo del nostro pianeta. Durante lo studio, gli scienziati hanno identificato una peculiare struttura cristallina meglio conosciuta come modello Widmanstätten.  Gli scienziati affermano che questo particolare tipo di materiale può essere rilevato solo nei meteoriti ferrosi che si sarebbero raffreddati in modo estremamente lento all'interno dei loro asteroidi durante la formazione del nostro sistema solare. Il Professor Thilo Rehren, autore principale del Journal of Archaeological Science ha dichiarato: 
"Le perle si sono formate a seguito di una lunga e costante serie di martellamenti e non da parte delle tradizionali tecniche di intaglio o di perforazione utilizzate nelle altre perle individuate nella stessa tomba." 
Lo studio ha permesso di ottenere risultati incredibili, non solo per via della provenienza dei minerali, ma perché l'antica collana risale al 3200 aC, quasi duemila anni prima che venisse sviluppata la tecnica di fusione della ghisa, dimostrando ancora una volta che la civiltà egizia era estremamente avanzata per aver sviluppato tecniche che sono state reinventate dalla nostra società 'moderna' molte migliaia di anni più tardi.
Fonte di riferimento:ancient-code.com

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...