domenica 15 novembre 2015

Hotel Baker, un portale per l'aldilà?


Hotel-Baker
Se si parla di alberghi infestati da strane presenze è difficile non ricordare la misteriosa morte di Elisa Lam, la giovane studentessa di 21 anni che nel mese di febbraio 2013 è stata trovata morta all'interno di una vasca da bagno.

Ma a parte questa incredibile storia, tutto è avvenuto in un albergo delle California che molti ritengono essere "stregato".
Negli Stati Uniti circolano storie incredibili di strane presenze nei numerosi alberghi storici che si trovano in diversi stati del nord america, anche se alcuni di loro sono stati chiusi al pubblico senza un apparente motivo che secondo gli esperti fu attribuito alla manifestazione di un particolare tipo di energia che sembrava sprigionarsi all'interno di questi edifici.
Questo è il caso del Baker in Texas, dove i suoi 14 piani dominano l'orizzonte della città di Mineral Wells nella contea di Palo Pinto, nello stato del Texas.
Allo stato attuale tutte le camere dell'albero sono completamente in rovina insieme alle finestre che sono andate distrutte per via di atti vandali e dalle intemperie. Niente è più come prima, visto che l'ingresso è chiuso con dei semplici fogli di compensato, costringendo le Autorità della città a sigillare costantemenle entrate in modo da impedirne l'ingresso ai senza tetto che a quanto pare non sono gli unici a nascondersi all'interno di questo hotel spettrale,visto che i residenti sostengono che tra le sue mura si aggirano le anime di coloro che sono morti nell'albergo in circostanze tragiche e che un'energia malevola ha costretto i proprietari a chiudere l'edificio maledetto.
Ciò nonostante tra le navate continuano a manifestarsi fenomeni paranormali che hanno persino costretto alcuni senzatetto a lasciare l'albergo nel bel mezzo della notte.
La morte si aggira nell'albergo
Secondo alcuni documenti, il Baker hotel è stato ufficialmente chiuso nel 1972 anche se molti lo ricordano quando fu aperto al pubblico, come un hotel di lusso dotato di ogni comfort tra cui bagni minerali, una piscina olimpionica e un night club allestito sul tetto conosciuto come la "Sala Cloud", da dove la sua musica veniva ascoltata in tutta la città. Molte celebrità hanno soggiornato presso l'Hotel Baker, come Judy Garland, Clark Gable, Roy Rogers o Three Stooges.
Ma la realtà è che l'hotel non viene ricordato dai personaggi famosi per il suo lusso, ma piuttosto per la manifestazione di presenze inquietanti attribuibili alle  anime dei numerosi clienti morti in circostanze tragiche.
Alcuni affermano che tra tutte queste presenze quella più famosa è lo spirito di una donna che si è suicidata in una delle tante camere dell'albergo il quale continua ad aggirarsi per le sale.
I rapporti suggeriscono che avrebbe potuto essere la moglie del direttore dell'hotel, mentre altri sono convinti che fosse l'amante del signor Baker che secondo la leggenda si getto' dal tetto dell'albergo. Dopo questa misteriosa morte si sono verificati numeros altri eventi paranormali.  
Tra questi spicca il racconto di una donna che riferì di aver trovato dei segni rossi di rossetto nella suite del settimo piano dove fu scoperto il corpo senza vita della donna. Molti clienti hanno segnalato di aver percepito durante la notte un'odore che ricordava il profumo di lavanda, che curiosamente era solito farne uso la donna del settimo piano. Oltre al fantasma della donna fantasma un'altra entita' fu avvistata nel seminterrato che secondo alcuni potrebbe appartenere a Douglas Moore, un ex addetto all'ascensore.  
Secondo i resoconti, nel 1948 Douglas lavorava presso l'Hotel Baker come addetto all'ascensore quando morì misteriosamente in uno strano "incidente" a seguito del quale il suo corpo venne tagliato a metà .
Molti clienti che non erano a conoscenza dei fatti hanno affermato di aver visto una presenza spettrale il cui corpo era privo di senza testa."
Questi sono solo alcuni dei strani fenomeni che si sono manifestati all'interno dell'albergo nel corso degli anni al punto da essere ricordato come uno dei piu' spettrali e inquietandi luoghi degli Stati Uniti.
Fonte di riferimento: mundoesotericoparanormal.com


Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...