sabato 28 novembre 2015

Antico Egitto: aerei e sottomarini 4500 anni prima della loro invenzione.


aerei e sottomarini Antico Egitto
Quando una prima generazione di egittologi cominciò a studiare delle strane figure scolpite da antichi maestri su alcune pietre dell'antico Egitto, naturalmente rimasero stupiti non sapendo come spiegare alcune incongruenze iconografiche.
Ma queste erano solo alcune delle stranezze individuate all'interno delle piramidi appartenenti al patrimonio dell'antico Egitto. Di fronte a queste insolite immagini incise sulle pareti delle antiche piramidi e templi, gli archeologi dell'inizio secolo non avrebbero mai immaginato ciò che stavano veramente osservando visto che le conseguenze di queste sorprendenti scoperte avrebbe turbato la moderna generazione di scienziati che in alcune incisioni sulle pareti hanno identificato degli oggetti moderni che all'epoca degli ritratti dagli antichi egizi non potevano esistere. Alcuni di queste incisioni sembravano raffigurare dei sottomarini, aerei ed elicotteri! Com'è possibile che l'intagliatore abbia potuto riprodurre fedelmente il profilo di un sottomarino e di un aeromobile molte migliaia di anni prima ancora della loro comparsa? 
Che spiegazione dare a queste incisioni fuori dal tempo? Come hanno fatto gli antichi Egizi a raffigurare oggetti appartenenti alla nostra epoca? Alcuni sostengono che la mano degli antichi maestri potrebbe essere stata guidata dalla pura immaginazione senza nemmeno immaginare cosa stavano effettivamente scolpendo.
Il fatto che i moderni dispositivi tecnologici raffigurati all'interno delle grandi piramidi possano essere il frutto della fantasia dell'artista potrebbe sembrare inverosimile a meno che non lo si spiega come una pura coincidenza.
Una delle ipotesi sull'origine di queste figure è che prima in questi luoghi prosperava un'antica civiltà particolarmente avanzata di cui si sono perse le tracce. Probabilmente una civiltà scomparsa ha voluto lasciare una testimonianza delle sue avanzate conoscenze da cui gli antichi Egizi hanno tratto ispirazione nell'edificare enormi edifici e nel riprodurre antichi macchinari.
In un'altra interessante versione si sostiene che l'artista potrebbe essersi ispirato ad alcuni disegni appartenenti alla civiltà di Atlantide dove gli degli antichi ingegneri aeronautici potrebbero aver sviluppato dispositivi molto avanzati che agli occhi nostri potrebbero sembrare fuori tempo. 
Dopo tutto, se ignoriamo le convenzioni "arrugginite" del tempo così come lo conosciamo oggi, possiamo tranquillamente affermare che gli antichi abitanti di Atlantide erano in grado di costruire i dispositivi raffigurati nelle incisioni scoperte all'interno delle piramidi.
Allora, cosa ci impedisce di supporre che gli Atlantidei erano in grado di costruire sottomarini ed elicotteri - solo perché non abbiamo alcuna prova in grado di avvalorare questa teoria? 
Forse in un lontano futuro, gli archeologi riusciranno a scoprire gli antichi artefatti appartenenti alla nostra civilta' scomparsa da tempo . Allo stesso tempo non possiamo escludere la controversa teoria dei viaggiatori del tempo, attraverso la quale giustificare praticamente tutte le raffinatezze tecnologiche sapientamente sviluppate dagli antichi abitanti della Terra. Tutti questi enigmi mostrano quanto poco conosciamo della storia del nostro pianeta e quanti enigmi sono ancora in attesa di essere selati.
Alcune bizzarre scoperte fanno presupporre che una volta esistevano delle antiche e avanzate civiltà sul nostro pianeta probabilmente ancor prima dei grandi sconvolgimenti climatici e geologici della Terra.

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...