martedì 18 agosto 2015

La confraternita del segreto occulto e la realtà UFO


Considerando che i dischi volanti antidiluviani sono stati riportati anche su antichi manufatti in pietra, nella creta e su alcune pitture rupestri, si evince che gli esseri umani hanno voluto rappresentare in questo modo gli avvistamenti di misteriosi esseri divini che sembravano interessarsi molto alle attività dell'uomo primitivo probabilmente per condizionarne lo sviluppo evolutivo e sociale .


Sia che essi sono chiamati angeli, elfi, esseri simili a pesci o draghi, i personaggi "magici" come questi hanno influenzato l'umanità ancor prima della comparsa dell'uomo moderno. 
I sacerdoti antichi, sostenenevano di avere contatti diretti con questi esseri misteriosi, nel corso dei loro rituali che avvenivano in grotte buie e all'interno di templi rupestri, con i quali condividevano i loro sistemi di culture e di credenze oltre ad interpretare le parole dei loro dei come espressione di una volontà divina rivolta all'umanità.
Non tutte le informazioni impartite agli iniziati dagli dei, tuttavia, dovevano essere condivise con i non iniziati "outsider".
Al fine di proteggere le loro informazioni più sacre e assicurare il loro controllo sui cittadini comuni, i primi sacerdoti, come ad esempio la Fratellanza del Serpente (fonte d'ispirazione di molteplici confraternite moderne, come i massoni, Rosacroce, Templari, Confraternita di Luxor, ecc .) sono ricorsi alle guardie del tempio per mantenere la sicurezza dei loro santuari interiori ordinando l'assassinio di chiunque avesse tentato di divulgare alle masse il loro Segreto dei Segreti .
Quando una delle guardie del tempio non riuscì ad evitare una possibile rivelazione dei loro segreti, il più potente dei maghi decise di scomparire nelle profondità delle loro caverne del tempio al fine di invitare gli "dei" a intervenire attraverso uno dei loro rituali invocativi .
La confraternita del segreto occulto si estende fino ai tempi moderni nelle forme di organizzazioni imprenditoriali, politiche e militari, servizi segreti e confraternite.
Dal momento che un rilascio incontrollato di informazioni per quanto riguarda la realtà di intelligenze non umane potrebbero sconvolgere la società umana, è ufficiosamente concordata da tutti che la soppressione di tale prova è meglio per la società.
"Ciò che non sanno, non li farà male" una frase che giustifica il risultato finale per mantenere la prevedibilità del consumo umano e il controllo economico.
Esponendo l'identità e la realtà degli occupanti degli UFO il fenomeno può essere considerato da alcuni individui che lavorano all'interno delle diverse organizzazioni e agenzie, il volto degli "dei" con i quali il più alto dei sacerdoti del loro ordine è stato in grado di stabilire una comunicazione da centinaia, se non migliaia, di anni .
Questo contatto, naturalmente, potrebbe essere considerata la più alta forma di sacrilegio.Proprio come i sacerdoti antichi che anticamente sono ricorsi alle guardie del tempio per mettere a tacere la bocca dei curiosi che potrebbero aver assistito accidentalmente ad un rito sotterraneo sacro, la confraternita "sacerdotale" della società moderna sembra stia ricorrendo allo stesso sistema per il controllo della conoscenza eliminando fisicamente quelli che intendono esporre le conoscenze più sacre per quanto riguarda il fenomeno UFO e gli alieni. Oggi, sembra che il ruolo delle guardie del tempio destinato a proteggere i segreti del culto, stia emergendo nuovamente nella nostra realtà traendo spunto dalla terra invisibile degli "dei" alla cui protezione sono stati destinati i Men In Black
.
Classificazioni dei vari tipi di MIB
L'analisi dei dati riguardanti le descrizioni di questi esseri misteriosi indicano che ci sono due tipi di MIB che non devono essere confusi con gli agenti dei servizi segreti.

TIPO I
Sono degli intelligenti agenti segreti non umani che sono apparsi a partire dalla metà dell'Ottocento. Spesso si presentano come ufficiali federali, presentandosi con credenziali non verificabili, badge di identificazione come prova di associazione con agenzie come la CIA, FBI, NSA etc.


TIPO II
A questo gruppo appartiene il personale umano dell'intelligence militare i cui membri indossano degli abiti fuori moda di colore nero che ricordano un costume per via della loro goffaggine, in modo da screditare le successive segnalazioni delle proprie attività.

Fonte di riferimento: reptoids

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...