domenica 20 aprile 2014

Resti di una creatura metà uomo e metà bestia scoperti in Russia

Strano,  insolito e inspiegabile sono le prime parole che compaiono in calce  a questa notizia proveniente dalla Russia, tradotta in inglese nei sottotitoli del video qui sotto, attraverso il quale viene documentato il ritrovamento in Russia di strani resti che hanno  sconcertato gli studiosi.
I resti sembrano essere quelli  di una pecora, ma con la testa e la parte superiore simili a quelle umane. Il titolo sul video usa il termine "Satiro", che non è tecnicamente corretto perché i Satiri nella mitologia greca vengono descritti con i volti e corpi simili agli uomini e le orecchie, zampe e coda come quelle delle capre, per cui il concetto rimane ancora quello  di una creatura con un corpo animale e la testa di un essere umano. Uno strano scheletro di una creatura simile è stato trovato sulle rive del fiume Kuban, e ha incuriosito gli antropologi. Come si spiega, tramite la traduzione, questo è il secondo essere scoperto con questa "anomalia". 
Nel video viene anche citato un "Destriero di dimensioni incredibili" che secondo il parere di uno degli uomini che ha fatto questa scoperta, i resti potrebbero appartenere a  una "strana pecora”  che anticamente veniva considerata un demone. Una coincidenza? il rapporto riferisce che un altro  ritrovamento simile è stato segnalato in una località’ confinante con la Crimea.
© Fonte Video: nano63a

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...