venerdì 25 aprile 2014

L'inquietante arte rupestre di Sego Canyon - extra-terrestri o visioni spirituali?

Le scogliere di arenaria di Sego Canyon sono una spettacolare galleria d'arte all'aperto di petroglifi dipinti e scolpiti dai nativi americani in un periodo di circa 8.000 anni.

Sono caratterizzate da più di 80 imponenti e inquietanti figure a grandezza naturale con gli occhi incavati o mancanti e la frequente assenza di braccia e gambe. Alcuni sostengono che le incisioni misteriose sono la prova delle visite aliene avvenute nel nostro antico passato, mentre gli studiosi sostengono che gli esseri strani rappresentano visioni sciamaniche prodotte in stati di trance .Prove di insediamenti umani in Sego Canyon risalgono al periodo arcaico (6000 - 100 aC). Ma le successive tribù degli Anasazi, Fremont, e Ute avevano lasciato il loro segno sul territorio attraverso la pittura rupestre che ritraeva le loro visioni religiose, simboli e eventi particolarmente importanti.
L'arte rupestre di Sego Canyon può essere caratterizzata in base a una serie di stili distintivi e periodi di tempo diversi tra loro. L'arte più antica appartiene al periodo arcaico tra il 6000 aC e il 2000 aC. 
Alcuni degli esempi più spettacolari di arte rupestre nel sud-ovest sono attribuiti a persone arcaiche. Erano nomadi, che cacciavano grandi e piccoli animali selvatici e raccoglievano piante selvatiche per cibarsene. 
Essi non costruivano strutture abitative permanenti, ma vivevano in caverne e in piccoli rifugi costruiti a cielo aperto. Durante il periodo arcaico 4.000 anni fa, vediamo delle pitture rupestri dipinte sulle pareti del Canyon con uno stile distintivo dell'arte che appare per lo più in Utah. 
Questa grande concentrazione di siti la si può notare in giro lungo la formazione rocciosa di San Rafael Swell e Canyonlands National Park, anche se queste antiche pitture si estendono in gran parte nello stato e nel Colorado occidentale.Sulle pareti del Canyon sulle quali appaiono queste misteriose opere d’arte rupestre vi sono per lo più dei pittogrammi (dipinti) e diversi petroglifi . Questo tipo di arte rupestre è caratterizzata da grandi forme umane (antropomorfe) , alcune delle quali sono alte circa nove piedi. Le caratteristiche che le contraddistinguono sono gli occhi vacanti o mancanti, la frequente assenza di braccia e gambe, e la presenza di marcature sul corpo verticale. A volte queste forme antropomorfe sono dipinte come se avessero delle antenne, orecchini, e dei serpenti nelle loro mani. 
Le immagini di un uomo consacrato sono alcune delle forme più insolite di arte rupestre viste nella zona. Una delle immagini più famose, conosciute come la Barriera del Canyon di Holy Man, sembra rappresentare un certo tipo di figura dello spirito, che è più grande e più importante delle figure che lo circondano

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...