mercoledì 29 maggio 2013

Avanzate civiltà extraterrestri e la loro tecnologia

Che tipo di tecnologia ci si potrebbe aspettare qualora venisse scoperto un pianeta alieno?


"Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia" aveva scritto Arthur C. Clarke tanto tempo fa.
In questo articolo di Xenologya diamo uno sguardo su "chi" potrebbe esistere là fuori e che tipo di tecnologia avanzata potrebbero possedere.
"Presto, l'umanità potrebbe affrontare uno shock esistenziale dovuto alla scoperta di una dozzina pianeti extra-solari delle dimensioni di Giove e altre centinaia di pianeti gemelli delle dimensioni della Terra, quasi identici alla nostra patria celeste". "L'Umanita' si dovra' relazionare con l'universo in modo diverso ed innovativo:non vedremo mai il cielo notturno allo stesso modo poiche' ci renderemo conto che gli scienziati saranno in grado di compilare un'enciclopedia in modo da identificare in modo preciso le coordinate di centinaia di pianeti simili alla Terra ", ha dichiarato il Dr. Michio Kaku.
Su questi pianeti simili alla Terra ci potrebbero essere forme di vita simili alla nostra o forse del tutto diversa per via dell'enorme distanza in anni luce. Ci si potrebbe chiedere come potrebbe essere avanzata la fisica delle civiltà extraterrestri. Diversi scienziati, tra i quali il Dott. Micho Kaku hanno a lungo dibattuto su come classificare le civiltà extraterrestri.
"Anche se è impossibile immaginare le precise caratteristiche di tali civiltà avanzate, esse possono essere analizzate approssimativamente utilizzando le leggi della fisica. Non importa quanti milioni di anni luce ci separano da queste forme di vita poiche' anche loro dovranno obbedire alle ferree leggi della fisica; anche se la la loro civilta' fosse abbastanza avanzata ci dovranno spiegare tutto sulle particelle sub-atomiche e la struttura a larga scala dell'universo, attraverso l'incredibile cifra di 43 ordini di grandezza, "ha dichiarato il Dott. Kaku .
In particolare, possiamo classificare le civiltà in base al loro consumo di energia, utilizzando i seguenti principi:
1) Le leggi della termodinamica.
Anche una civiltà avanzata è vincolata dalle leggi della termodinamica, in particolare dalla seconda legge, e può quindi essere ordinata in base all'energia a loro disposizione.
2) Le leggi della materia stabile.
Materia barionica (ad esempio sulla base di protoni e neutroni) tende a raggrupparsi in tre grandi gruppi: pianeti, stelle e galassie. (Questo è un ben definito dal prodotto della stellare e galattica evoluzione, fusione termonucleare, ecc) Così, la loro energia sarà basata su tre tipi distinti, e questo pone limiti superiori sul loro tasso di consumo di energia.
3) Le leggi dell'evoluzione planetaria.
Qualsiasi civiltà avanzata deve crescere nel consumo di energia in modo sempre più veloce in base alla frequenza dei pericoli dovuti a catastrofi (ad esempio impatto di meteoriti, ere glaciali, supernove, ecc.) Se crescono più lentamente, sono condannati all'estinzione. Questo pone dei limiti matematici inferiori per il tasso di crescita di queste civiltà.

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...