venerdì 25 gennaio 2013

Alla ricerca dell'Arca dell'Alleanza

Tratto da il "Profeta del passato"di Erich von Däniken
Natura e dimensioni dell'oggetto
I teologi che svolgono il ruolo di investigatori addetti alla parte routinaria dell'investigazione, esprimono opinioni molto contrastanti sul caso.
L'enciclopedia Universale Pierers Lexikon riporta quello che dovrebbe essere l'Arca, chiamata anche Cassapanca dell'Alleanza, descritta come una: "Scatola di legno di acacia,di 1,75 m di di lunghezza e di 1 m di altezza e larghezza, foderata in oro internamente ed esternamente ."
Il prestigioso teologo, professore e dottore Hugo Gressmann stima che tale scatola doveva essere molto più piccola:"Approssimativamente 1,25m di lunghezza per 0,75 di altezza e larghezza." Sono dati numerici, ma la descrizione dista da essere completa. Interrogiamo il libro di Zohar, opera principale della Cabala i cui investigatori sono stati più inquisitivi. Nonostante le sue dettagliate verifiche, il libro Zohar non appare compreso nei verbali dell'inchiesta ufficiale forse perché si trattava di un libro segreto degli ebrei. A prima vista potrà sorprendere che il libro Zohar parli della Cassapanca dell'Alleanza con l'epigrafe di "L'Antenato dei Giorni."
Nel libro Zohar, i termini con cui fu passato l'incarico dell'Arca dell'Alleanza coincidono con l'attestazione di Mosé la quale gli venne consegnata da Yavé, il Dio d'Israele, fornendogli le istruzioni per la costruzione di una scatola secondo specifiche e dettagliate caratteristiche. Quello che sappiamo sicuramente e' che l'Arca dell'Alleanza esiste. Reiner Schmitt aveva riferito che l'Arca dell'Alleanza forse era un "Recipiente che conteneva una pietra sacra."
A questa ipotesi si oppose Martín Dibelius, affermando che era "Il trono portatile oppure "Il carro della Divinità, la quale sarebbe stata trasportata in posizione eretta o seduta." Come possiamo localizzare l'Arca dell'Alleanza, se neanche sappiamo a cosa serviva? Il secolo scorso, il teologo R.Vatke emise un'ipotesi che se verrebbe accettata, ridurrebbe all'assurdo ogni indagine.
Nel 1835 annunciò chel'Arca dell'Alleanza era vuota, poiche' vi abitava Dio. Che cosa poteva contenere l'Arca?
Harry Torczyner dichiarò che l'Arca conteneva dei documenti o le due Tavole della Legge,le quali vengono attribuite a Mosé. Le teorie di Harry Torczyner non coincidevano con quelle del suo collega Martín Dibelius, che non solo metteva in dubbio la denominazione "dell'Alleanza", ma perfino che l'Arca avesse contenuto le Tavole dalla Legge di Mosé. Quanto pesava il recipiente? L'indagine diventa confusa quando proviamo ad investigare sul peso del misterioso mobile.
Il profeta Samuel che fu anche giudice e che, come tale, doveva essere un buon osservatore, aveva scritto: Ora, dunque, mettetevi all'opera:
"fate un carro nuovo, ed aggiogate al carro due vacche appena partorite che non abbiano portato giogo. Prenderete la Cassapanca del Signore e la metterete nel carro;collocate al suo fianco le figure d'oro che egli consacro' per il peccato degli Uomini".
Samuel 6, 7 e 8

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...