venerdì 9 novembre 2012

I Grandi Maestri dell'Umanità

Post taken from this link
Il "Grande Disegno" era un opera della natura o di Dio? gli antichi architetti e costruttori avevano codificato la conoscenza del Grande Disegno nei loro "progetti (piramidi e templi)? E 'incredibile come tutte le grandi religioni gli descrivono come dei "maestri di umanità". 
Ecco alcuni esempi:
Ea (Enki), il dio dell'antica Sumeria

In tempi remoti, Secondo questo mito, quando gli uomini vivevano in un modo senza legge come bestie, Ea era pparso dal mare in parte Uomo ed in parte pesce. Dio istruì gli uomini a doppia testa nell'artigianato, l'agricoltura, le lettere, le leggi, l'architettura e magia. Dopo una giornata di insegnamento Ea si ritirò verso il mare, da cui l'uomo il pesce divino era comparso solo tre volte in un periodo di migliaia di anni. 
Jahvè, il Signore di Israele
E Mosè disse ai figli d'Israele, vedete, il Signore ha chiamato per nome Bezalel, figlio di Uri, figlio di Cur, della tribù di Giuda, ed egli venne riempito dello Spirito di Dio,dalla sapienza,dalla conoscenza, e in tutti i tipi di lavori, al fine di elaborare opere curiose, come lavorare l'oro,l'argento, e l'ottone, e nel taglio delle pietre, e nello scolpire il legno. 
Sia lui, che a Ooliab, figlio di Ahisamach, della tribù di Dan vennero riempiti con la sapienza del cuore, per lavorare tutti i tipi di materiali, come incisore, ricamatore,tessitore e operaio attraverso l'astuzia. Esodo 30-35 

Quetzalcoatl, il dio del Centroamerica
Nella città di Tollan regnò molti anni un re chiamato Quetzalcoatl che era eccezionale in virtù morali e questo re tra i nativi era come Re Artù per gli Inglesi. In questa città avanzata venne costruito dai Toltechi il tempio dedicato a Quetzalcoatl. Tre secoli dopo il crollo del potere i Toltechi ebbero l'onore di chiamarsi successori di Quetzalcoatl.
Considerato Come re ha iniziato la coltivazione del mais, ha introdotto la tessitura, la lucidatura della pietra, e la realizzazione di manti di piume; 
"agli uomini hai insegnato a misurare il tempo e studiare i movimenti delle stelle, il calendario insieme con le sue cerimonie e giornate di preghiera, e le dottrine religiose". - Bernardino de "La storia delle cose della Nuova Spagna" Sahagun (scritto nel XVI secolo) 

Viracocha
Viracocha è il grande dio creatore pre-Inca e della mitologia Inca nella regione andina del Sud America. Secondo il mito registrato da Juan de Betanzos, Viracocha si alzò dal lago Titicaca ( talvolta dalla grotta di Pacaritambo) durante il tempo delle tenebre per portare la luce. 
"Ha fatto il sole, la luna e le stelle.  Ha fatto l'umanità, ma la sua prima creazione non lo avevano soddisfatto perche'erano giganti senza cervello. Così ha distrutto gli uomini con un diluvio e ne ha creati di nuovi da pietre più piccole. Alla fine Viracocha scomparve attraverso l'Oceano Pacifico (a piedi sull'acqua), e non tornò più. Ha vagato sulla terra travestito da mendicante, insegnando le sue nuove creazioni e le basi della civiltà, così come praticando numerosi miracoli. Ha pianto quando ha visto la situazione delle creature che aveva creato. Si pensava che Viracocha sarebbe riapparso nei momenti di difficoltà. Pedro Sarmiento de Gamboa aveva descritto Viracocha come "un uomo di media statura, bianco e vestito di una veste bianca, e che portava un bastone e un libro tra le mani."

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...