venerdì 28 settembre 2012

Misteriose viti risalenti all'era dei dinosauri

Post taken from this link
Gli "oggetti fuori dal tempo"sono diventati un rompicapo per gli scienziati che sostengono la teoria che solo l'uomo del nostro tempo ha una tecnologia avanzata. Questi oggetti sono stati prodotti in tutto il mondo da esseri intelligenti e sono stati studiati dalla scienza "ufficiale",e come ogni scoperta, tutta l'impalcatura si regge sul fatto che non siamo i primi ad aver sviluppato una civiltà cadente.
Milioni di anni fa c'erano altre civiltà avanzate, scomparse molto tempo prima che comparisse l'uomo moderno. Si sono rinvenute delle viti in varie parti del mondo, che dimostrano la loro esistenza milioni di anni fa; tuttavia, continua ad essere insegnata in tutto il mondo che l'inventore della vite fu Archita di Taranto (430-360 aC),mentre si deve l'invenzione della puleggia ad Archimede (287-212 aC) che venne usata per sollevare l'acqua. 
( La vite esisteva milioni di anni prima che il saggio greco Archita da Taranto la reinventase) 
Ma la vite, esiste sul nostro pianeta da almeno 300 milioni di anni e l'interrogativo che ci pone è: chi ha utilizzato queste viti per milioni di anni?
Una vite in USA 
Nel 1865, un pezzo di feldspato, estratto da una miniera di Treasure City, Nevada, Stati Uniti, conteneva una nitida vite arrugginita. La pietra era stata datata di 21 milioni di anni.
Un'altra vite in Russia
È stata trovata il 7 ottobre 1996, nella regione di Kaluga in Russia.Questa vite fossilizzata e incorporata in una roccia dall' eta' di 300 milioni di anni, lascia esterefatti gli scienziati che hanno analizzato il fossile. Il fossile della vite ha una dimensione di circa 2 cm di lunghezza ed è stato scoperto durante una spedizione del 7 ottobre 1996 da un gruppo di ricerca denominato gruppo Kosmopoisk . La spedizione del 7 ottobre 1996 era stata organizzata per la ricerca di frammenti di meteoriti che caddero nella regione di Kaluga in Russia, scoprendo più di un meteorite incorporati nella roccia c; dopo alcune analisi paleontologiche si era risaliti all'età della pietra, circa 300-320000000 anni fa.
Le rocce vennero analizzate attraverso i raggi X,e con sorpresa vennero individuate altre viti all'interno della roccia. 
Venne esclusa la possibilità che poteva essere il tronco fossile di una Crinoidea, animali marini vissuti nel Paleozoico e che oggi vi sono solo 600 specie; la dimensione della vite era molto più grande della Crinoidea .
Questo oggetto (fuori dal tempo) scoperto in Russia è un altro dei molti manufatti rinvenuti in tutto il mondo (chiodi, strumenti, batterie, lampade, ecc), suggerendo che altre civiltà erano molto avanzate e forse più evolute come la corrente Era "tecnologica" e che avevano vissuto in un lontano passato. 
Vite di 6 pollici in Cina 
E 'stata scoperta tra le montagne del Mazong, in Cina, nel mese di giugno 2002. La roccia contenente il corpo della vite venne trovata dal Sig. Zhilin Wang durante alcune ricerche nella zona compresa tra le province di Gansu e Xijiang.Il colore della roccia era di un insolito nero ed era particolarmente dura. Pesava 466 grammi e le sue dimensioni approssimative erano di 7 x 8 pollici.
L'oggetto inserito nella roccia aveva tutte le caratteristiche del corpo di una vite normale, di circa 6 centimetri di lunghezza.

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...