giovedì 20 settembre 2012

La Civilta' Osiriana - il popolo di Osiride

Post taken from this link
Si dice che nei tempi di Atlantide e dell'Impero Ramo, il Mediterraneo era una grande valle fertile. Lì si sviluppò una civiltà antica, anteriore all 'Egitto dinastico,conosciuta come la civiltà di Osiriana, di Osiride.

i famosi "ashlars" di Báalbek.
Nell'Africa il fiume Nilo aveva il suo corso come quello attuale,ed era chiamato il fiume Stix. Tuttavia, invece di fluire nel mare Mediterraneo attraverso il delta del Nilo al nord dell'Egitto, continuò il suo corso verso la valle, riversando il flusso d' acqua verso ovest, creando un grande lago nella parte più profonda della valle del Mediterraneo, allagando successivamente la fossa tra Malta e a Sicilia, il sud della Sardegna nell'Atlantico fino ai pilastri di Ercole, Gibilterra. 
Quando Atlantide fu distrutta da un cataclísmica, questo cambiamento nell'Atlantico provoco' la lenta inondazione del bacino del mediterraneo, distruggendo le grandi città di Osirianas, lambendo le terre più alte. 
Le piste misteriose di Malta che si trovano sulle scogliere e sotto l'acqua, erano forse parte di un'antica strada di Osiriana attraverso la quale si trasportavano le pietre verso le città sommerse.
Questa teoria aiuta a spiegare i resti megalitici estranei ed inspiegabili presenti nel Mediterraneo. Il migliore esempio dell'alta tecnologia degli Osirianos è probabilmente la sorprendente piattaforma in Ba'albek, Libano. La piattaforma principale si compone da delle rocce tra le più grandi del mondo, i famosi "ashlars" di Báalbek.  Alcune delle pietre misurano 82 piedi e 15 piedi di spessore i cui pesi si stimano tra 1,200 e 1,500 tonnellate ognuna! 
In Egitto fiori' la cultura "osiriana", creatrice della Sfinge in un paese verde e traboccante di acqua. Il primo interesse dell' Occidente per l'Egitto incominciò con Erodoto, e benché egli non arrivasse a conoscerlo più che in piena decadenza, egli si stupì da quello che rimaneva di antiche credenze e simbolismi.  Lo stesso nome dell' Egitto era Kem o Kemi che significava il Paese Rosso. La parola "Egitto" che proviene del greco, significa la cosa ignorata."

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...