sabato 25 giugno 2016

Le armi psicotroniche dell'antichità

armi psicotroniche
Gli archeologi durante i recenti scavi condotti in ​​Scozia hanno riportato alla luce un'antica arma da lancio greca i cui effetti probabilmente avrebbero potuto essere  di tipo psicotronico. Gli scavi si sono concentrati in un'area in cui, anticamente, si svolse una cruenta battaglia che vide fronteggiarsi le diverse tribù locali con delle truppe mercenaria greche. 
A seguito della scoperta dello strano artefatto costituito da un paio di gusci di forma ovale e dalle dimensioni di una ghianda, è emerso che queste pietre sono il risultato di una sapiente levigatura ottenuta attraverso delle avanzate tecniche che tutt'ora risultano essere completamente sconosciute. Il manufatto è stato rinvenuto in una distesa erbosa adiacente la collina di Bernsuark all'interno della quale sono state scoperte un gran numero di pietre oblunghe, tutte caratterizzate da uno strano foro centrale . Vale la pena di notare che in base ai rudimenti dell'antica tecnologia manifatturiera greca questi gusci di pietra sarebbero dovuti risultare estremamente difficili da lavorare . I ricercatori hanno offerto diverse ipotesi, come quella formulata dal capo della spedizione, John Reid il quale è convinto che i fori servissero per inoculare nel loro interno del veleno. Tuttavia, il fratello di Reid, ha fatto notare la strana somiglianza di questi artefatti con i moderni frisbee che emettono un vibrante suono nel momento in cui vengono fatti sfrecciare sopra la superficie dell'acqua . 
Gli archeologi, nel condurre un esperimento lanciando da una fionda una serie di pietre, si sono accorti che alcune di loro emettevano un forte fischio provocato dall'aria nell'attraversare il foro centrale .Precedentemente, la scoperta di altre antiche armi greche ha permesso ai ricercatori di giungere alla conclusione che in tempi antichi la gente di quel periodo era già in grado di utilizzare tali oggetti come delle armi progettate per generare un effetto psicotronico. 
Pertanto, è emerso che un gran numero di queste pietre volanti sono in grado di generare un forte e vibrante ronzio alquanto fastidioso al punto da incidere negativamente sulla psiche e sulla reattività del nemico.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...