lunedì 27 giugno 2016

La guerra cosmica tra gli ariani e gli Asura

cosmic war between Aryans and the Asuras
Nei suoi numerosi scritti tradotti dalla letteratura vedica, AC Bhaktivedanta Swami Prabhupada non si riferisce agli UFO o dischi volanti come siamo soliti immaginarli ai giorni nostri.
Tuttavia alcune caratteristiche di volo di questo antichissimo "aeromobile " per molti aspetti ricordano molto le spettacolari manovre aeree dei nostri moderni UFO. I più antichi dei trattati filosofici del mondo, sono quelli vedici che risalirebbero a più di 5000 anni, attraverso i quali viene descritta la cultura ariana e i suoi appartenenti che milioni di anni vissero sul nostro pianeta condizionandolo positivamente con i loro straordinari risultati scientifici e la conoscenza. Gli appartenenti a questa civiltà, gli Ariani, erano in grado di padroneggiare con la struttura della materia rivendicando il diritto dello spazio, sia in termini di scienza ariana che come manifestazione cosmica. 
Il tempo atomico, è stato utilizzato dagli antichi Ariani, come il tempo impiegato dalla luce per percorrere una distanza pari a quella di un atomo che in differenti parti dello spazio dell'universo è disposta secondo le sue leggi. 
Esso descrive tutta la guerra cosmica tra avvenuta tra gli ariani ariani e gli Asura, che si svolse nello spazio esterno, in cui gli elementi delle armi utilizzate, sulla base della poetica di allora furono rappresentati dagli elementi della natura convertiti come armi, quali l'acqua , fuoco, aria e l'etere .
Il "Bhagavata Purana", "Mahabharata" e "Ramayana" sono tre delle opere più importanti della tradizione vedica dell'India. Il loro vero valore sta nel fatto che questi scritti illustrano o in modo perfetto e progressivo quei segreti essenziali per comprendere il mondo e la vita stessa. Questa conoscenza è giunta a noi attraverso i numerosi secoli grazie alla civiltà vedica altamente sviluppata. Queste opere rappresentano attualmente 1.500 volumi in sanscrito, la lingua più antica del mondo attraverso la quale veniva spiegata la realizzazione di un aeromobile conosciuto come Vimana frutto di una delle più antiche scienze vediche. Tali dispositivi possono essere sia di tipo meccanico che creati attraverso due tipi di energia che possiamo chiamare le energie sottili e trascendentali (spirituale). Gli esseri senzienti che in epoche remote abitarono questo pianeta, di solito non costruivano direttamente tali veicoli visto che preferivano acquistarli da una civiltà molto avanzata.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...