sabato 12 marzo 2016

Un messaggio divino crittografato nel nostro DNA?

dna aliens
Credo veramente che sia giunta l'ora di rivalutare tutte quelle nostre teorie ostinatamente impartiteci durante le noiose ore di scuola  quando tra una punizione e l'altra la maestra insisteva nel dirci che i nostri veri progenitori erano delle scimmie ribelli che di punto in bianco si sono evolute per via delle esigenze alimentari  per poi  scendere dagli alberi e mettersi a correre su due zampe per tutto il continente africano dove tutto ebbe inizio.
L'azoto del nostro DNA, il calcio nei nostri denti, il ferro nel nostro sangue, il carbonio nelle nostre torte di mele, tutti questi componenti si sono formati all'interno di stelle estinte da chissà quanto tempo. 
Siamo fatti di materia stellare.
"Tutti noi siamo composti principalmente di acqua, che costa praticamente nulla; carbonio,  calcio nelle nostre ossa,  l'azoto nelle nostre proteine e il ferro nel nostro sangue.  A questo punto potremmo essere tentati di prendere tutti gli atomi che costituiscono la nostra struttura molecolare, mescolarli insieme in un grande contenitore e agitarli. Potremmo fare qualcosa di simile tutte le volte che lo vogliamo .  Alla fine di tutto,  otterremmo solo  una insignificante miscela di atomi.  Che altro ci dovevamo aspettare?
"Già il fatto di  mangiare una mela è un processo incredibilmente complesso. In realtà, se dobbiamo  riassumere i nostri enzimi gestire tutti i processi chimici necessari per estrarre energia dal cibo, probabilmente moriremo di fame." 
(Estratti dal cosmo di Carl Sagan.)
Ognuna delle istruzioni metaboliche necessarie per lo svolgimento di  una vita attiva delle cellule sono state stampate in un preciso periodo della storia, all'interno di  una molecola unica, meravigliosa e squisitamente complessa. 
 Essa è  stato il risultato di un lungo processo di tentativi ed errori commessi da un disegno divino. I genetisti attuali si interrogano ancora  sui misteri che racchiude l'universo e sulle molecole  stellari che caratterizzano la nostra biologia: l'acido desossiribonucleico o, semplicemente, DNA .
Le molecole del DNA contengono una quantità enorme di informazioni. 
Se permettiamo  alla nostra mente di scrivere tutte le informazioni necessarie per le funzioni  vitali di queste molecole (il che comprende anche delle semplici azioni come digerire una mela) potremmo tranquillamente riempire una biblioteca o un'enciclopedia con  un migliaio di volumi.
Se solo potessimo, srotolare tutti i filamenti del nostro DNA che si trovano all'interno di ognuno di noi formando in questo modo una lunga catena,  l'ultima molecola verrebbe a trovarsi  nello spazio freddo, a una distanza 500.000 volte superiore a quella esistente tra la Terra e la Luna! E tutto questo ottenuto semplicemente da quattro componenti chimici chiamati "nucleotidi" disposti alternativamente nella molecola in  soli  quattro "lettere" componendo in questo modo  un alfabeto con cui gestisce tutto il nostro corpo.
Un vero e proprio alfabeto umano
Il codice del DNA, ampiamente decifrato con  il famoso progetto "GENOMA" internazionale , è sempre stata una costante fonte di sorprese per gli scienziati di tutto il mondo. Molti ricercatori stanno attualmente studiando la lingua genomica in quello che credono che potrebbe essere la prova tangibile  dell'esistenza di Dio. In cambio, altri scienziati stanno utilizzando  lo stesso DNA come argomento indiscutibile che tutti gli esseri viventi provengono da un antenato comune. Negli ultimi anni, molti biologi molecolari hanno cercato di risolvere questa sottile disputa, attraverso  la creazione di gruppi di crittologi, statistici, linguisti e  altri professionisti, al fine di decifrare il messaggio nascosto in questa grande molecola universale.  Come risultato, non solo è stata arricchita la conoscenza del nostro  codice genetico, ma nel 2006 è stato scoperto un secondo codice, sovrapposto al primo.
-Fonte di riferimento: ancient-origins.es

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...