domenica 6 marzo 2016

Megaliti del Portogallo edificati da donne misteriose

megaliti
Nel corso dei secoli, sono state trasmesse numerose leggende preistoriche su delle misteriose e potenti donne che avrebbero edificato la maggior parte dei megaliti europei noti come dolmen e cromlech,complesse formazioni circolari caratterizzate da enormi pietre.
Secondo quanto tramandato dalle numerose popolazioni che si sono succedute nel corso dei millenni nei territori europei, le donne di allora erano viste come una fonte di ricchezza visto che grazie a loro i campi erano sempre fertili e ben coltivati. Oltre a saper gestire sapientemente l'agricoltura, queste misteriose donne si dedicavano anche alla produzione di birra che scambiavano con i pastori pur di ottenere un po' di latte per i loro figli. 
Tuttavia, queste donne sono state anche descritte come serpenti arrabbiati, tori furiosi capaci di maledire la gente e costruire edifici talmente alti da raggiungere il sole stesso.Queste potenti donne sono sono state descritte come bellissimi serpenti o come dei furiosi tori messi a guardia dei dolmen all'interno dei quali si dedicavano a complessi rituali come parlare con i morti, ruotare i raggi del sole e persino creare il mondo.
Nella sua tesi di dottorato del 2014, Henna Lindström dell'Università di Helsinki, in Finlandia, ha scritto di alcuni racconti tramandati da tradizioni e leggende del passato che ruotano tutte attorno ai misteriosi poteri soprannaturali che rendevano uniche queste possenti donne considerate come i veri costruttori e custodi dei dolmen portoghesi. La signora Lindström rimase affascinata nel sentire le tante storie provenienti da gran parte dell'Europa, circa l'affascinante figura di Mouras, nome dato a queste donne misteriose del Portogallo.
Il datazione al carbonio-14 ha dimostrato che gli europei cominciarono a costruire tombe megalitiche a partire dall'anno 4800. C. e 3800. C., corrispondente ai primi anni del neolitico. In principio erano dei semplici megaliti menhir, edificati attraverso l'innalzamento di isolate pietre verticali di enormi dimensioni . Successivamente iniziarono a comparire complesse formazioni circolari costituite da enormi pietre. I popoli del Portogallo furono i primi a costruire questi enormi megaliti, visto che alcuni di loro risalgono al lontano 4800 aC. Solo nell'antica Iberia sono stati individuati più di 60 megaliti.
La maggior parte delle storie recenti ci raccontano dei Mouras come donne moresche vittime di un eterno incanto destinate a custidire tesori sotterranei in quei particolari luoghi contrassegnati dai dolmen. Queste donne erano in grado di trasformarsi in serpenti e di godere della protezione dei tori infuriati.Altre storie raccontano che le possenti donne vivevano in palazzi d'oro e d'argento, in attesa del giorno del loro riscatto che sarebbe avvenuto nel momento in cui le avesse baciate nonostante avessero l'aspetto di serpenti. In altri miti, l'uomo veniva divorato per poi essere defecato sotto forma di umano.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...