sabato 2 marzo 2013

Evidenze ecologiche attribuite al passaggio del Pianeta X

Il 15 Luglio, in un articolo edito nel 1999 per la rivista Geophysical Research Letters, il cambiamento del clima arido del deserto del Sahara sarebbe avvenuto in modo rapido e drammatico tra i 4,000 a 3,600 anni fa.

Una squadra di investigatori diretta da Martín Cluassen dell'Instituto per l'Investigazione dell'Impatto Climatico di Potsdam della Germania ha analizzato i modelli informatici del clima durante le ultime migliaia di anni giungendo alla conclusione che il cambiamento climatico attuale nel deserto del Sahara fu provocato per icambiamenti avvenuti nell'orbita della Terra e l'inclinazione dell'asse terrestre. Il cambiamento del clima e della vegetazione del nord dell'Africa fu rapido. Nel Sahara, "troviamo una diminuzione rapida della vegetazione da un Sahara verdeggiante ad una zona desertica che sarebbe avvenuta in alcuni centinaio di anni", secondo le teorie degli scienziati. Le graminacee ed altre piante che raccoglievano acqua liberandola all'atmosfera scomparvero dalla superfice, lasciando posto solo alla sabbia resa rovente dal forte sole mentre i fiumi vennero prosciugati. Gli scienziati non dicono che cosa provocò il cambiamento dell'inclinazione dell'asse terrestre.
Una civiltà sconosciuta che utilizzava un alfabeto che non è ancora stato decifrato visse nella valle dell'Indo (Pakistán W.). e sarebbe sparita nel 1550 A.C. circa .Nell'anno ventinove durante il regno di Chieh l'ultimo governante di Hsia, la dinastia cinese più antica mai registrata, viene riportato quanto segue:"Il Sole si spense...si formo' del ghiaccio nelle mattine d'estate e brine di mattina nel mese di Luglio. Le forti piogge abbatterono tempii ed edifici. Il Sole e la Luna stavano fuori luogo. Il caldo ed il freddo si alternavano disordinatamente. Le coltivazioni di cereali appassirono e morirono". 
Antichi sconvolgimenti climatici
Scritto durante il regno dell'imperatore Qin c.1600 A.C.
Circa 1500 A.C una civiltà sorse sui bordi dal fiume Hwang Ho nel nord della Cina centrale.
  • - La prima dinastia della Babilonia finì nell'anno 1595 prima di Cristo.
  • - Nella cultura semita, gli hicsos furono deposti nell'anno 1570 prima di Cristo, e l'esodo ebreo di Mosé, segui' poco dopo.Il fiume Nilo del colore del"sangue" e l'acqua non si poteva bere.
  • - L'insediamento Cycládico nell'isola di Thera fu distrutto per via di una grande eruzione vulcanica nel 1600 A.C. - Un interno conflitto ittita causò un grande disordine e finì nell'anno 1525 prima di Cristo col Re Telepinu.- La Cina, diede alla luce una delle civiltà più antiche con una storia scritta che veniva data 3.500 anni fa. - Pezzi di ceramica trovate nelle in Fiji suggeriscono che le isole furono popolate nell'ovest di Melanesia gia' 3,500 anni fa. - La lavorazione del ferro nacque circa 3,500 anni fa, quando il ferro si riscaldò accidentalmente in presenza di carbone.- Le isole di Samoa e Tongon probabilmente furono popolate circa 3,500 anni fa.
  • - L'eruzione di Santorini, avvenuta nel 1500 A.C. fu molte volte più grande in portata rispetto all'eruzione del Krakatoa del 1883.
  • - L'investigazione nel letto del fiume Niágara realizzata per il W.A. Johnston rivelò che il canale attuale fu tagliato almeno 4000 anni fa.
  • - Un diligente studio del delta del Fiume dell'Orso mostrò che l'età di questo delta era di 3,600 anni.
  • - Uno studio dei Grandi Laghi realizzato per Claude Jones dimostrò che questi laghi sono esistiti gia' 3,500 anni fa. Questo è confermato dalle varie mappe geografiche e storiche del Michigan disponibili nelle biblioteche del Michigan.
  • - Anche le analisi al radiocarbono indicano che le piante associate coi mastodonti in Messico hanno probabilmente l'eta' di 3,500 anni. Simili conclusioni sulla sopravvivenza tardiva della fauna del Pleistoceno furono estratte da diversi ricercatori in molte parti del continente americano.
  • - A partire dalle osservazioni fatte sulle spiagge di tutto il mondo, Daly giunse alla conclusione che ci fu un cambiamento nel livello degli oceani che si abbassarono 3,500 anni fa da 16 fino a 20 piedi. 
Kuenen ed altri ricercatori confermarono i risultati dei ritrovamenti di Daly con evidenze derivate dall'Europa.
I cambiamenti di 7200 anni fa :
- In accordo con la teoria di Basil Davidson, autore di "Le città perse dell'Africa", i nuovi tipi di umanità apparvero in Africa nel 5,000 A.C.
-In accordo con la teoria dell'"Antica Europa" di Stuart Pigget, l'uso della pietra tra il contadini cominciò in Europa intorno al 5000 A.C.
- L'articolo del New York Times del 17 di dicembre 1996 intitolato "Diluvio Del Mare Nero " si riferisce alla diffusione dell'Agricoltura In Europa, dopo che una squadra internazionale di geologi ed oceanografi aveva ricostruito la storia di una catastrofica inondazione avvalendosi dei dati raccolti dai ricercatori russi nel 1993. Sondaggi sismici e nuclei di sedimenti rivelarono tracce di antiche linee di costa sul mare, mostrando una rapida elevazione di 500 piedi dal livello dell'acqua. La datazione al radiocarbono della transizione nell'acqua dolce di organismi marini collocarono la datazione dell'evento a circa 7,700 anni fa.

1 commento :

  1. salve sono giacomo rossi di genova: nel deserto del sahara vi ho lavorato due anni ed ho trovato 2 conchiglie diverse - una fossilizzata l'altra pietrificata - nell'Oasi di Jalo ove lavoravo con materiali radioattivi ho visto dei tronconi enormi di palma completamente cristalizzati - ho trovato anche un antico strumento di selce da me definito "raschiatoio" del tipo neolitico ove vi è impresso il "pollice" (più piccolo il mio). Da mie ricerche reputo che laggiù sia caduto un grande asteroide (più asteroidi) e quindi, il sahara una volta, era una fertile pianura.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...