mercoledì 30 gennaio 2013

Scoperte sul fondo del Mar Baltico ossa umane di 7400 anni

Post taken from this link
I ricercatori hanno scoperto ossa umane risalenti a più di 7400 anni sul fondo del Mar Baltico. Con le ossa, gli archeologi hanno trovato anche asce, coltelli e punte di freccia.
 
Durante l'immersione, gli scienziati e gli studenti dell'Università di Kiel hanno individuato delle ossa appartenenti presumebilmente a dei pesci e mammiferi.
Le ossa, che comprendono la mascella inferiore con due denti, sono datate a 5400 aC, ha dichiarato lo scienziato dell'Istituto di preistoria e storia antica dell'Università di Kiel. Gli scavi presso il sito neolitico nei pressi di Stohl nello Schleswig-Holstein, in Germania, sono fatti effettuati a sei piedi al di sotto della superficie dell'acqua. Le ossa di un corpo chiamato "Bernie", sono state classificate e repertate in presso la Clinica Universitaria di Amburgo-Eppendorf.
Queste sono le più anticje ossa umane scoperte nel Schleswig-Holstein, in Germania. La spedizione subacquea è stata effettuata nel mese di giugno 2012 ed i primi risultati hanno confermato la presenza di un sito archeologico presso il quale gli scienziati stanno pianificando ulteriori scavi in futuro,qualora il progetto venisse finanziato. Con l'aiuto dei dati genetici recuparati sui denti, gli scienziati sperano di saperne di più sui resti umani che per qualche motivo sono finiti in acqua nel 5400 AC.I resti appartegono forse ad una persona annegata? e' forse una vittima di un antico tsunami? si spera che gli scienziati saranno potranno risolvere questo mistero archeologico.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...