giovedì 20 settembre 2012

Misteriosi tunnel di 12000 anni collegano la Scozia con la Turchia

Post taken from this link  
L'archeologo tedesco Heinrich Kush ha scoperto una rete di tunnel sotterranei di 12000 anni che collegano la Scozia con la Turchia. Questa scoperta potrebbe rivoluzionare il campo dell'archeologia e portare a una revisione della storia antica.



La scoperta è stata pubblicata nel libro "I segreti della Porta sotterranea del mondo antico" di Kush. Dopo la scoperta nel 1994 di Gobekli Tepe questa misteriosa rete di tunnel sotterranei che collegano la Scozia con la Turchia sono destinati a far riscrivere la storia del Neolitico.
Dopo la scoperta nel 1994 di Gobleki Tepe risalente a 12 mila anni fa e destinata a riscrivere la storia del Neolitico, ora emerge un’altra costruzione megalitica, altrettanto misteriosa: una rete di un migliaio di tunnel sotterranei che avrebbe collegato la Scozia alla Turchia. L'esistenza di un tunnel sotterraneo scavato nella roccia al di sotto del livello del mare è innegabile nel quale vi sono diverse sezioni in gallerie risalenti, secondo gli studiosi, al Neolitico. Gli esperti ritengono che questa architettura neolitica venne costruita come una forma di rifugio per le persone.L' interrogativo e' : 
come mai mancano le condotte dell'aria? da cosa gli dovevano proteggere?.
L' ampiezza del tunnel è di 70 cm., ma alcuni luoghi sono più spaziosi e dispongono di posti a sedere, magazzini e sale.  Quale importanza davano le leggende a questrre costruzioni sotterranee e alle persone che vivevano nelle viscere della terra?  La datazione della costruzione dei tunnel sarà accertata e confermata dai geologi che presumebilmente fanno risalerire al periodo in cui viveva qualche civiltà primitiva, insieme agli strumenti rinvenuti, usati per scavare questa rete di tunnel sotterranei.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...