domenica 24 giugno 2012

Vimana: gli UFO nei manoscritti Indiani

link Autore Original post
La parola vimana significa veicolo che può volare veloce come gli uccelli nell'aria come pure sulla terra e sull'acqua.

Questi manoscritti ci danno informazioni su questi straordinari veicoli e confermano che ci sono stati molti fatti inquietanti nella nostra storia in relazione agli UFO. Tuttavia oltre il 95% di questi antichi scritti rimangono non tradotti e riservando ancora delle sorprese.In India, ci sono alcuni manoscritti molto antichi di diverse migliaia di anni in cui vi sono molte descrizioni di macchine volanti che sono generalmente chiamate Vimana. 
Queste  strane macchine sono descritte nei libri come il Reg Veda, il Mahabharata, il Ramayana e  Purana. Essi descrivono anche diverse razze di esseri simili agli uomini che guidano questi veicoli,le relazioni sociali e politiche esistenti nei tempi antichi tra questi esseri e gli uomini di questa terra.Per alcuni, queste descrizioni sono poco attendibili perché hanno un aspetto fantastico e mitologico.
Uno di questi scettici e' l'ufologo indiano Kanishk Nathan che ha respinto i dogna delle vecchie religioni di testi indù perché attribuiscono gesta esagerate agli dèi. Egli li considerava frutto di pura poesia , in cui uno scrittore che non riportava gli eventi effettivi avrebbe potuto lasciare che la sua immaginazione lo portasse lontano.
Egli ha rilevato inoltre che questi testi appartengono ad un epoca pre-scientifica, e quindi, data la storia della conoscenza culturale, tecnologica e scientifica di quel periodo, uno scrittore avrebbe potuto creare invenzioni con l'immaginazione che non sarebbero esistite nella realtà. Ma se esaminiamo attentamente il fenomeno UFO, troviamo una grande quantita'di osservazioni empiriche che contraddicono completamente la nostra visione del mondo meccanicistica confortevole.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...