venerdì 15 giugno 2012

UFO nel Medioevo

link Autore Original post 
Rivelazioni sconvolgenti,sono state registrate in molti documenti storici.
Nell' 800, l'imperatore Carlo Magno aveva pubblicato diversi decreti  che vietavano di  "disturbare l'aria e creare le tempeste,i danneggiamendi alle colture con mezzi magici,e alle barche di volare sul suo regno. " Questa strana storia e' stata riportata nelle cronache dall'arcivescovo di Lione, Agobardo(manoscritto conservato nella Biblioteca Nazionale) nel(779-840).
I fatti: 

nel corso dell'anno 800, la città di Lione è stata improvvisamente invasa da creature che galleggiano  in aria sulle delle navi ( senza offesa per gli scettici, nessun satellite o pallone meteorologico esisteva in quel periodo!). Alle persone di quel tempo,fenomeni irreali o incomprensibili non sorprendevano piu' di tanto visto che nel periodo medievale, il confine tra realtà e fantasia era molto confuso ) compreso la discesa dalle loro navi, di questi strani visitatori.  
Dopo numerose torture,alcuni "maghi" furono inchiodati sulle croci (vivi o morti!) , e gettati nel Rodano e nella Senna  per scoraggiare i visitatori rimasti in aria di danneggiare le colture, attraverso il forte rumore e le vibrazioni emesse dalle loro straordinarie navi volanti.
Il martirio delle persone considerate avere poteri malefici,sorti' apparentemente il suo effetto in quanto, dopo pochi giorni si fermò l'invasione.
Tuttavia, la presenza di questi strani visitatori era  ancora evidente nel 842,durante l'assedio della città di Angers da parte di Carlo il Calvo. Questo evento fu anche registrato negli Annali di Fude,  eminenza grigia di questo grande re e imperatore d'Occidente.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...