venerdì 22 giugno 2012

Il mistero di Viracocha

link Autore Original post
A cosa si riferiscono le innumerevoli immagini scolpite di un uomo barbuto con tratti somatici europei che appaiono nell' arte e architettura pre-colombiana?
Come le statue Olmec del Centro America, le cui caratteristiche raffigura  apparentemente una gigantesca testa  "africana" , le sculture Inca della figura di Viracocha sembrano essere fuori luogo (e tempo), almeno secondo la storia accettata.La storia ci insegna che Colombo "scopri'" il Nuovo Mondo, e che successivamente esploratori e conquistatori "uomini bianchi" sono stati i primi  a visitare le Americhe. 
Come si spiegano la presenza di sculture e iscrizioni di non-nativi esseri umani?In molti antichi luoghi sacri Inca (o pre-Inca) , come Tiwanaku e Puma Punku , si trovano le immagini di un uomo molto diverso somaticamente dal resto delle altre figure .
L'esame di queste immagini ci rivelano due particolari introvabili altrove: una barba e un naso appuntito tipico della razza"europea" o del "Medio Oriente". Risulta evidente che queste caratteristiche sono stati deliberatamente assegnate ad una figura centrale nella mitologia e nella storia dei popoli che costruirono questi siti.Viracocha è probabilmente la figura più importante in tutti questi luoghi sacri e chi scolpi' questeimmagini nella pietra ha voluto fare in modo che generazioni future ne venissero a conoscenza.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...